,

The Teff Baker

The Teff Baker

a cura di Luca Zanardi

Genovas_teff001_BWL

Come ho già avuto modo di dire in precedenza, personalmente ritengo che se si è in possesso di un minimo di esperienza in fatto di impasti, la pasta frolla senza glutine con farina di teff sia tra i più semplici da realizzare. Inoltre, con il teff, diventa qualcosa di inaspettato ed estremamente particolare, in termini di gusto, aroma e consistenza. Con questa pasta frolla io mi diverto a fare crostate, biscotti e anche la base per delle torte farcite.

Oggigiorno poi, grazie alla vasta gamma di prodotti dietetici che si possono reperire, se si desidera evitare il burro e anche le margarine più comuni, è possibile realizzarla utilizzando anche del “burro vegetale”, un prodotto che solitamente viene ottenuto dalla lavorazione di semi oleosi (girasole, mais e altro).

Per chi si volesse cimentare ecco la mia ricetta:

 

Pasta frolla senza glutine con Teff (Eragrostis teff)

Ingredienti:

Farina di teff kg 0,700

Amido di mais o fecola di patate kg 0,300

Burro(*) kg 0,700

Zucchero kg 0,450

Sale kg 0,002

Tuorli d’uovo n°5

Uova intere n°1

Scorza di limone o arancia grattugiata o essenza.

(*)in alternativa è possibile utilizzare margarina oppure burro + margarina,

consiglio eventualmente una miscela di burro e margarina 50% +50%, oppure del “burro vegetale”.

 

Procedimento:

 

  1. Pesare gli ingredienti: farina, burro, margarina, sale, zucchero. Preparare i tuorli + l’uovo intero. (togliere dal frigorifero burro e margarina un’ora prima x farli ammorbidire).

 

  1. Versare lo zucchero sul piano di lavoro, formare una fontana nella quale metterete burro, sale e scorza di limone/arancia (o aroma). Cominciare ad amalgamare questi ingredienti, possibilmente utilizzando una mano sola, in modo da avere l’altra mano pulita, nel caso vi dobbiate aiutare con una spatola, oppure dobbiate maneggiare altri ingredienti.

 

  1. Una volta amalgamati bene burro e margarina con lo zucchero, sale ed aroma; aggiungete i tuorli e l’uovo intero, formando una fontana al centro dell’impasto e, se necessario, aggiungendoli un poco alla volta.

 

  1. Incorporate bene le uova agli altri ingredienti, quindi aggiungete un poco alla volta la farina, impastando con cautela per evitare di sollevarla e spargerla.

 

  1. Appena la farina si sarà amalgamata con il resto degli ingredienti, formate un panetto, incartatelo in carta oleata e mettete in frigorifero per almeno 4 ore (potendo sarebbe meglio 24 ore).

Crostata001_BWL

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *