,

Mostaccioli al Teff

Mostaccioli al Teff

Il mostacciolo è un biscotto tipicamente Natalizio del sud Italia che per i suoi ingredienti richiama la stagione invernale, contrastando con l’abbondante frutta fresca estiva per l’uso di spezie giunte in Italia dal lontano oriente e il mosto cotto, dal quale deriva appunto il suo nome. Alcuni li fanno anche ripieni di confettura, ma io li preferisco più rustici, addirittura anche un po’ duretti e con un bel gusto deciso di cioccolato extra fondente per coprirli, che ben si sposa con le nostre buonissime arance fresche di stagione. 

Ingredienti :

Farina; per 1 kg di farina in totale, fate 600g di teff scuro, 200g di miglio o sorgo, e 200g di riso integrale

Cacao amaro in polvere, 100g; mezzo cucchiaino di sale; un cucchiaio razo di cannella e uno di noce moscata in polvere, e mezzo di chiodi di garofano in polvere

Lievito per dolci – c. 30g, o ammoniaca per dolci se preferite

Arancia (3) e limone (1) grattuggiato e/o con scorzetta (scorza naturale non trattata!)

Mandorle sgusciate, tostate e tritate, 400g

Zucchero di canna grezzo, 300g

Miele liquido, 300g

Caffè e Mosto di un buon vino rosso fatto bollire con stecche di cannella e chiodi di garofano, quanto basta per amalgamare l’impasto

 

Procedimento :

Mescolare tutti gli ingredienti asciutti, aggiungendo in seguito quelli liquidi. Usate una impastatrice meccanica se possibile, altrimenti fatevi i muscoli girando con un cucchiaio grosso di legno. Una volta ben amalgamato l’impasto, stendetelo su un tagliere oppure un ripaino in marmo spolverato di altra farina di teff. Stendete ad un altezza di circa un centimetro, poi ritagliate dei rombi – si può semplicemente usare il coltello da cucina tagliando in diagonale, oppure delle formine per dei biscotti tutti uguali. Cuocete al forno a 180o C per 10-12 minuti a secondo dello spessore.

 

Per la glassa :

Quando i mostaccioli si saranno raffreddati, copriteli con una glassa di cioccolato fondente, fatto sciogliere in un pentolino con zucchero a velo e acqua calda. Regolatevi con lo zucchero a seconda del tipo di cioccolato che usate – un cioccolato al latte o con troppo poco cacao tenderà a sbiancarsi un pò, anzi che rimanere bello scuro quando si asciuga. Immergete i mostaccioli e lasciate poi raffreddare su della carta da forno, oppure usate un pennello.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *